Think Dif 2015 – Ritorna il festival online dell’innovazione

thinkdifcontributeL’anno scorso è stato bellissimo.

Dal 2 al 20 novembre ritorna Think Dif, il Disruptive Innovation Festival della Ellen MacArthur Foundation.

Centinaia di eventi su numerosissimi argomenti, dall’economia collaborativa a futuristiche macchine creacibo alimentate da materiali non commestibili…

Un evento che aspetto con impazienza è il webinar “Think like a designer” di Tim Brown il 4 novembre, perché penso che davvero il design thinking sia la chiave per costruire un modello economico migliore.

Il programma completo lo trovate qui. In qualche caso si tratta di eventi fisici, in molti altri sono webinar, o video creati per l’evento, podcast o sessioni di videochat collettive che usano Hangout di google.

Quest’anno ci sono eventi anche in francese portoghese e spagnolo. C’è ancora spazio per proporsi, ma al momento non c’è nemmeno un contributo da parte italiana.

O meglio, forse uno ci sarà, ma per questo occorre aspettare ancora qualche giorno 🙂

About the Author

Omar Degoli
Mi chiamo Omar Degoli e ho aperto il Circular Economy Blog a luglio 2014. Mi sono sempre occupato di ambiente in ambito produttivo. Dopo la laurea in Scienze Ambientali, nel 1999, e una breve esperienza in una società di consulenza ambientale, ho lavorato per sette anni nell’area Ambiente e Territorio di Assolombarda, e dal 2008 lavoro per FederlegnoArredo, associazione di categoria delle imprese italiane del legno e dell’arredamento. Mi appassiona la velocità con cui le cose stanno cambiando e penso che questo sia un periodo bellissimo per fare impresa. L’economia circolare è uno dei motori di questo cambiamento. Ho aperto questo blog con l’obiettivo di diffondere in Italia teoria ed esempi pratici dell’economia circolare: un approccio che permette di coniugare, per davvero e finalmente, un deciso sviluppo economico con grandiosi vantaggi ambientali.

2 thoughts on “Think Dif 2015 – Ritorna il festival online dell’innovazione

  1. lauramoretta - 01/11/2015 at 18:13

    cosa avrà voluto dire….? 🙂

  2. lauramoretta - 01/11/2015 at 18:16

    cosa avrà voluto dire…? 🙂