L’Economia Circolare come modello vincente per tradurre in pratica gli Obiettivi ONU dell’Agenda 2030

Il 6 Dicembre scorso, l’Associazione AISEC è intervenuta al seminario “Per ARPA Umbria 4.0” in Umbria per parlare di Economia Circolare e mostrare come tale modello possa essere di aiuto per i vari stakeholders, impegnati a raggiungere i diversi targets individuati dal goal 12 (Consumo e Produzione Responsabili) dell’Agenda 2030.

La dottoressa Eleonora Rizzuto, Presidente AISEC, ha presentato il concetto di Economia Circolare come un modello che non solo impatta positivamente l’ambiente in cui viviamo e da cui dipendiamo, ma che impatta anche gli aspetti sociali, lavorativi e relazionali solitamente poco considerati dal sistema economico tradizionale. “Un paese basato sulla resilienza” – aggiunge il Presidente – “è capace di risollevarsi dalle diverse problematiche con delle idee innovative che nessuno ha mai attuato prima d’ora. L’ economia circolare quindi rappresenta uno dei metodi più semplici da utilizzare per promuovere tale resilienza e raggiungere i numerosi targets fissati dal Goal 12, soprattutto grazie alle tecnologie che oggi disponiamo ed alle diverse tecniche di Economia Circolare presenti nelle nostre strutture e nei settori primari, secondari e terziari”.

Si tratta di parlarci, di fare sistema su questo e la regione Umbria ha le capacità e le caratteristiche giuste per fare ciò. Una volta scelto il territorio si comincia a lavorare. Si comincia a vedere chi produce, come si produce, che materie prime abbiamo a disposizione, chi è la forza lavoro e che approccio viene usato dalle rappresentanze sindacali.”

L’Economia Circolare ha l’ambizione di parlare al mondo della produzione, dei consumatori e dell’occupazione anche in ottica SDGs dell’Agenda 2030. Avente una visione sistemica ed a lungo termine, questo nuovo modello economico traduce in pratica i principi dello sviluppo sostenibile richiamando tutte le parti interessate ad una maggiore sinergia e collaborazione.

Segui l’intervento integrale qui sotto per scoprire quali altri punti sono stati affrontati dalla Dottoressa Rizzuto in merito all’Economia Circolare. Per saperne di più sulle nostre iniziative ed in particolar modo sull’attività formativa che AISEC sta portando avanti non esitate a contattarci (info@aisec-economiacircolare.org) e di seguire le ultime news sul nostro sito e sui nostri canali social media (Linkedin & Twitter)

About the Author

Comments are closed.